Certificazione della Parità di Genere

Molto più di un adempimento: l’occasione di rinnovare i processi imprenditoriali

La Certificazione della Parità di Genere
Una Certificazione che diventa un’opportunità unica per la tua organizzazione.
Scopri perché!

SCARICA GRATIS LA GUIDA

Strutturazione e adozione di un insieme di KPI

Come ottenere la Certificazione della Parità di Genere

La Certificazione della Parità di Genere è più di una formalità, è l’occasione per focalizzare un percorso di strategie e interventi che vadano nella direzione dell’equità, della parità e inclusione. La Certificazione della Parità di Genere è volta a creare un sistema che promuova la Gender Equality in azienda, incentivando la presenza e l’introduzione di elementi di equità su diversi ambiti: culturale, sociale ed economico.

L’equità si traduce in una leva importante per la brand reputation: contrastare il turnover e lavorare su attraction e retention diventa una sfida cruciale, una parte importante delle azioni implementate per controllare il livello di rischio associato all’impresa nel suo complesso: la Certificazione può porsi come parte di un piano strutturato di Risk Management.

I vantaggi per le organizzazioni

Sgravio contributivo

Esonero applicato su base mensile e non potrà essere superiore all’1% dei contributi dovuti (limite massimo di 50mila euro annui).

Punteggio premiale

Punteggio più alto per la concessione di aiuti di stato e/o finanziamenti pubblici in genere e nei bandi di gara per l’acquisizione di servizi e forniture.

Brand Reputation

Politiche di equità come richiamo per talenti e aumento di engagement.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Certificazione della Parità di Genere

La Certificazione della Parità di Genere: un percorso di People Management

La Certificazione della Parità di Genere è una novità unica nella storia del nostro Paese: introduce una prassi che incentiva un metodo di sviluppo e valorizzazione di politiche nelle imprese che non sono solo a tutela delle donne, ma aiutano a rinnovare i processi imprenditoriali in aree differenti: risorse umane, equità salariale, welfare, genitorialità.

Si tratta di una procedura dunque che non riguarda solo l’empowerment femminile, ma le cui ripercussioni ricadono ampiamente sul modo di fare imprenditorialità e sul People Management, per migliorare il lavoro nella sua interezza.

Certificazione della Parità di Genere nel Risk Management

Come ottenere la Certificazione della Parità di Genere

La prassi definisce le linee guida sul sistema di gestione per la parità di genere che prevede la strutturazione e adozione di un insieme di indicatori prestazionali (KPI) inseriti all’interno di 6 aree di valutazione per le differenti variabili che contraddistinguono un’organizzazione inclusiva e rispettosa della parità di genere: cultura e strategia, governance, processi HR, opportunità di crescita e inclusione delle donne in azienda, equità remunerativa per genere, tutela della genitorialità e conciliazione vita-lavoro.

Variazioni è partner di un ente certificatore autorizzato a rilasciare la certificazione e ti accompagna dall’analisi preliminare sino a un piano di azione concreto con l’obiettivo di colmare i gap esistenti, nonché incorporare il nuovo paradigma relativo alla parità di genere.

I KPI per raggiungere la Certificazione della Parità di Genere

Le 6 aree di valutazione della Certificazione

Cultura e strategia

È l’area volta a misurare che i principi e gli obiettivi di inclusione, parità di genere e diversity dell’organizzazione siano coerenti con la sua visione, le finalità e i valori che caratterizzano l’ambiente di lavoro.

Governance

Misura il grado di maturità del modello di governance dell’organizzazione: la definizione di adeguati presidi organizzativi e la presenza del genere di minoranza negli organi di controllo, nonché la presenza di processi volti a identificare e porre rimedio a qualsiasi evento di non inclusione.

Processi HR

Analisi dei principali processi che attengono ai diversi stadi che caratterizzano il ciclo di vita di una risorsa nell’organizzazione e che si dovrebbero basare su principi di inclusione e rispetto delle diversità.

Opportunità di crescita e inclusione delle donne in azienda

Misura il grado di maturità delle organizzazioni in relazione all’accesso neutrale dei generi ai percorsi di carriera e di crescita interni e la relativa accelerazione.

Equità remunerativa per genere

Il grado di maturità delle organizzazioni in relazione al differenziale retributivo in ottica total reward, comprensivo quindi anche compensi non monetari (sistemi di welfare e well-being).

Tutela della genitorialità e conciliazione vita-lavoro

Grado di maturità delle organizzazioni in relazione alla presenza di politiche a sostegno della genitorialità nelle diverse forme e l’adozione di procedure che facilitino e supportino la presenza anche di donne con figli e figlie in età prescolare.

RICHIEDI UNA CONSULENZA STRATEGICA

Eliminare il Gender Gap: un obiettivo comunitario

La Certificazione come incentivo all'equità

Nel 2015, il tema della “Gender Equality” è entrato nella Agenda ONU 2030 come uno dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile.
Il Goal 5 dell’Agenda, infatti, prevede il raggiungimento entro il 2030 dell’uguaglianza di genere attraverso traguardi esplicitati in vari punti.
In particolar modo, il punto 5.5 prevede di garantire “la piena ed effettiva partecipazione femminile e pari opportunità di leadership ad ogni livello decisionale in ambito politico, economico e della vita pubblica”.

Il traguardo esplicitato nel punto 5.5 intende quindi che gli stati firmatari dovranno legiferare per eliminare il gender gap entro il 2030.
Dal momento che insieme agli stati, attori importanti dell’Agenda ONU sono considerati le imprese, ci si attende che queste ultime pongano in essere una politica aziendale di inclusione al fine di raggiungere l’equità di genere.

certificazione di genere

Tre formule ottenere la Certificazione della Parità di Genere e farne un'occasione di Change Management

La Certificazione della Parità di Genere con Variazioni

1. Basic Solution

Con Variazioni per l’adempimento amministrativo che porta alla Certificazione

2. Strategic Solution

Adempimento amministrativo e Consulenza strategica di base, formazione e comunicazione

3. Change Solution

Adempimento amministrativo, Consulenza strategica e Consulenza trasformativa

Vuoi informazioni sulla Certificazioni della Parità di Genere?

I nostri consulenti possono ascoltarti e valutare il percorso più adatto per la tua organizzazione

CONTATTACI

Un percorso di equità

Variazioni per l'equità: le nostre proposte

Diversity Management

Parental Leave Management

Certificazione, Parental Leave Management e D&I: i nostri progetti

I nostri progetti di Diversity & Inclusion e le ultime novità

CHANGE MANAGEMENT

La paternità che fa bene anche alle aziende

Il congedo di paternità ha una serie di vantaggi economici per famiglie e organizzazioni Manuela…
GENDER EQUALITY

Gender Gap e Agenda ONU 2030

Eliminare il Gender Gap: obiettivo dell'Agenda ONU 2030 Nel 2015, il tema della “Gender Equality”…
GENDER EQUALITY

Leave Management: come gestire la genitorialità lato azienda

Maternità e paternità: da assenza a opportunità Manuela Cortesi  Content ManagerQuando parliamo di Leave Management…
DIVERSITY & INCLUSION
Certificazione della parità di genere: perché è importante e quali sono i vantaggi

Anticipa l'innovazione con Variazioni

Insightful philosophy

Scopri la nostra Mission

SCOPRI LA MISSION
Trasforma la tua azienda

Richiedi una consulenza

CONTATTACI